La famiglia nella società contemporanea tra i Service più seguiti. “Non si può andare lontano finchè non si fa qualcosa per qualcun altro” (Melvin Jones, Fondatore del Lions Club International) È questo lo spirito che muove milioni di Lions in tutto il mondo a dedicarsi al prossimo e in particolare alla propria comunità.

I Lions sono gruppi di uomini e donne orientati al service e interessati al miglioramento delle loro comunità. Essere Lions significa diventare volontari attivi, soci di una stimata organizzazione internazionale, leader delle comunità e amici di coloro che hanno bisogno di aiuto.

1,35 milioni di soci che servono in oltre 45.000 club in più di 200 paesi, rendono Lions Club International l’organizzazione di club di service più grande al mondo. I Lions agiscono per cambiare la realtà, con integrità e dedizione impareggiabile, sia a livello locale che a livello globale. I Lions sono principalmente conosciuti per il loro impegno nella lotta alla cecità prevenibile, ma le loro attività riguardano anche altri tipi di progetti, come l’assistenza ai bisognosi, la sponsorizzazione di campi internazionali giovanili, le raccolte di beni di prima necessità per le vittime dei disastri e la distribuzione di acqua potabile nei villaggi sperduti.

Sostenere l’impegno dei Lions Clubs e dei partners nel servire le comunità locali e globali, donare speranza e cambiare le vite tramite progetti di service e sussidi umanitari è la mission della sua Fondazione, la  Lions Clubs International Foundation (LCIF). Le donazioni dei Lions di tutto il mondo consentono alla Fondazione di essere leader nell’ambito dell’assistenza umanitaria. LCIF è stata classificata come prima organizzazione non governativa a livello mondiale con la quale stringere partnership, secondo un’indagine indipendente del Financial Times nel 2007.

LCIF e i Lions raggiungono milioni di persone e ottengono risultati visibili. Solo nell’anno sociale 2015-2016, sono stati donati sussidi per più di 45,2 milioni USD, sono state soccorse 500.000 persone in seguito a disastri e quasi 4 milioni di persone con contributi umanitari. Quasi 8 milioni di dollari hanno permesso la vaccinazione di milioni di bambini contro il morbillo e la rosolia, mentre quasi 13 milioni di dollari in sussidi SightFirst hanno fornito servizi oculistici a più di 22 milioni di persone e hanno migliorato 51 strutture oculistiche e/o contribuito alla formazione di quasi 24 mila oculisti.

Dalla sua fondazione nel 1968, LCIF ha assegnato più di 13.000 sussidi per un totale di oltre 1 miliardo USD. LCIF continuerà a lavorare ogni giorno per supportare i progetti di service umanitari in tutto il mondo e dare speranza a chi ne ha maggiormente bisogno.

A livello locale, ci si impegna in progetti concreti di sensibilizzazione.

Cavallo di battaglia dei Lions clubs di VII Circoscrizione (Lions Club Ragusa Host, L.C. Vittoria, L.C. Modica, L.C. Comiso Terra Iblea, L.C. Scicli Plaga Iblea, L.C. Ragusa Monti Iblei, L.C. Ragusa Valli Barocche) e dei Leo Clubs Ragusa e Modica II, è stato per diversi anni il progetto “La famiglia di oggi. Quali valori?”, che mette al centro la famiglia, con le tematiche a essa connesse, cercando di proporre soluzioni pratiche e importanti spunti di riflessione.

La famiglia nella società contemporanea: che significato ha nella società di oggi la famiglia? Crisi economica, disoccupazione e instabilità purtroppo complicano tutto; creare una famiglia e diventare genitori non è un’impresa facile. Quali sono i pericoli che minacciano i valori familiari di quest epoca di trasformazioni globali? A scuola si preparano gli adolescenti alla vita adulta?

L’anno sociale 2015-16 ha portato a un convegno dal tema “La famiglia di oggi. Quali valori?”, nel quale si è fatto un quadro della situazione, che servisse a inquadrare la provincia di Ragusa dal punto di vista statistico, economico, valoriale. Sono intervenuti eminenti relatori del calibro del prof. Giuseppe Savagnone, storico, filosofo e docente di dottrina della Chiesa presso il Dipartimento di Giurisprudenza della Lumsa di Palermo, e della dott.ssa Donatella Zindato, ricercatrice presso l’ISTAT. Hanno testimoniato la propria esperienza anche: Vincenzo La Monica, Caritas Diocesana di Ragusa; la dott.ssa Giovanna Criscione, dirigente dell’Ufficio IX ambito Territoriale di Ragusa; Riccardo Crinò, presidente della Consulta Provinciale Studentesca di Ragusa; Redouane El Khadiri, Imam di Ragusa, in rappresentanza della Comunità Mussulmana; due rappresentanti delle associazioni scouts.

Durante l’anno sociale 2016-17, i Lions di VII Circoscrizione hanno collaborato con la Fondazione EMA Pesciolinorosso, nata nel 2013 per volontà di papà Gianpietro Ghidini, in seguito alla morte del figlio Emanuele, gettatosi nel fiume Chiese, dopo aver assunto sostanze stupefacenti. È stato indetto un concorso dal titolo “I classici errori dei genitori. Lasciateci volare”, rivolto agli studenti di tutte le classi degli Istituti Superiori di II livello della provincia di Ragusa, la cui premiazione è avvenuta in concomitanza della messa in scena dello spettacolo “Lasciami Volare. L’opera teatrale”, con la regia di Mauro Mandolini e la collaborazione della compagnia Mauri Sturno.

“Fidati dell’affido” è stata, invece, la sfida per l’anno sociale 2017 – 18, e ha visto l’impegno dei Lions e dei Leo clubs, in sinergia con la cooperativa sociale “Girotondo”. Il progetto ha voluto far conoscere l’affido, informare sul tema poco conosciuto e spesso sovrapposto a quello delle adozioni, sensibilizzare le potenziali famiglie affidatarie e, nel lungo periodo, aiutare a incrementare il numero di affidi.

Nei mesi di marzo, aprile e maggio si sono tenuti cinque incontri di sensibilizzazione familiare (a Scicli, Vittoria, Ragusa, Modica e Comiso), con interventi di famiglie che hanno già provato l’esperienza dell’affido e di esperti in materia che hanno delucidato e informato sull’argomento.

Tra la Coop. Soc. Girotondo e il Lions Club Scicli Plaga Iblea è stata anche siglata una convenzione con lo scopo di collaborare e prendere iniziative comuni e sviluppare azioni congiunte tese a prevenire, affrontare e migliorare le condizioni di vita dei minori e delle loro famiglie; rafforzare il sostegno alle azioni delle comunità e alla cooperazione fra i territori, e il dialogo con le autorità locali e la società civile nelle loro dimensioni sociali ed economiche; organizzare incontri istituzionali per favorire la partecipazione, sessioni di formazione e di approfondimento su questioni d’interesse sociale che tocchino il disagio e la devianza minorile, il sostegno alla genitorialità, l’educazione alla pari, le azioni possibili a supporto dei minori e delle famiglie in situazioni di crisi con particolare attenzione al tema dell’affido come risorsa per le famiglie d’origine tesa a evitare in primis l’istituzionalizzazione dei minori.

Partners e sostenitori del progetto Lions – Leo – cooperativa sociale “Girotondo„ sono stati Agriplast, Piazza Italia e Banca Agricola Popolare di Ragusa.

Tutti gli incontri sono stati patrocinati e supportati dai comuni in cui sono avvenute le manifestazioni.

I racconti di affido sono stati così toccanti e coinvolgenti che è stato naturale voler concludere il progetto “Fidati dell’Affido” con una pubblicazione, dal titolo “Fidati dell’Affido. Racconti di (stra)ordinario e incondizionato AMORE”. I proventi di questo libro sono stati destinati alla Coop. Soc. Girotondo, per le proprie attività a favore delle famiglie, e alla Lions Clubs International Foundation.

Il progetto legato alla famiglia è diventato così importante che è addirittura stata creata una pagina Facebook, “La famiglia di oggi. Quali valori?. VII Circoscrizione Lions”, dove poter rimanere sempre aggiornati sulle attività legate al progetto, ma anche al mondo Lions in generale, e dove poterci contattare se interessati al libro sull’affido.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli