A Scicli, grazie alla sinergia tra il L.C. Scicli Plaga Iblea e alcuni Enti ed esercizi commerciali, prende avvio la raccolta permanente degli occhiali usati in cinque punti strategici della città di Scicli: Farmacia del Popolo, piazza Busacca 7/8; cooperativa G. La Pira, supermercato Decò, viale I Maggio; Ottica Randazzo, piazza Italia 37; supermercato Conad, contrada Spinello, a Donnalucata; parrocchia Madonna di Fatima, via Modena. Durante l’anno non mancheranno eventi di sensibilizzazione e raccolta negli istituti scolastici o in collaborazione con le associazioni di Scout di Scicli. Chiunque avesse montature, da vista e da sole, che non usa più, può portarle nei centri di raccolta e fare felice chi nei paesi in via di sviluppo non può permetterseli.

Gli occhiali usati raccolti dai Lions e da altri volontari vengono riciclati in uno dei diciannove Centri Lions per il riciclaggio di occhiali da vista esistenti nel mondo, che, nel corso dell’anno scorso, hanno radunato circa 6 milioni di paia di occhiali da vista e ne hanno distribuito oltre 2,8 milioni nelle nazioni in via di sviluppo. Gli occhiali vengono puliti, riparati e classificati a seconda della gradazione, quindi vengono distribuiti dai volontari Lions e da altre organizzazioni che si occupano della protezione della vista nei paesi in via di sviluppo.

Il Programma Lions di Raccolta e Riciclaggio di Occhiali da Vista è stato adottato quale attività ufficiale di servizio del Lions Clubs International nell’ottobre 1994, ma i Lions sono impegnati nel riciclaggio degli occhiali da vista usati da oltre 70 anni.

I Lions sono particolarmente noti per l’opera che svolgono a favore dei non vedenti e delle persone con problemi di vista.

Articoli