Secondo successo consecutivo per la Passalacqua Ragusa, che dopo la vittoria con Empoli batte anche Vigarano e conquista il punto numero 10 in classifica, in coabitazione con San Martino di Lupari e Napoli. Gara con le biancoverdi sempre in vantaggio e in controllo di una partita che ha visto le “doppie doppie” di Hamby e Harmon (la prima con 26 punti e 14 rimbalzi, la seconda con 10 punti e 14 rimbalzi) e il punteggio finale di 70-56. “Ci sono state a tratti bellissime cose – ha detto coach Gianni Recupido – purtroppo abbiamo avuto cali nelle percentuali, sbagliando cose facili anche da sotto. Abbiamo costruito tantissimi tiri aperti e sono tiri che in serie A devono essere segnati. Ad inizio terzo quarto abbiamo abbassato un po’ il ritmo e le abbiamo fatte rientrare, ma la partita è stata sempre in controllo. Dobbiamo migliorare il fatto che si procede a sprazzi e anche in difesa abbiamo alternato momenti di grande intensità e momenti di difesa soft. Credo che da migliorare ci sia soprattutto la continuità nella qualità del gioco. Per quanto riguarda la partita, il risultato non è stato mai messo in discussione. Per quanto riguarda poi le altre gare di questa giornata, abbiamo visto che San Martino di Lupari non è un campo facile per nessuno e ci sono altri risultati come quello della Geas che ha battuto Napoli che evidenziano l’equilibrio che regna in questo campionato. Nella prossima giornata andremo a Torino che ha vinto fuori casa benissimo con Empoli per cercare di allungare la nostra striscia positiva. Il nostro percorso di crescita continua. Soffriamo un po’ troppo? Dobbiamo toglierci dalla testa che asfaltiamo le squadre avversarie perché dobbiamo gestire le energie e dobbiamo inserire le più giovani”.

Articoli