Cari amici di 97100, parliamo di un evento lontano per noi, ma tanto vicino per chi ama il mondo dello spettacolo (ancora di più perché a portata di click!). Puntiamo un faro sulla 76ª edizione della cerimonia della americanissima premiazione dei Golden Globe, i conduttori di questa edizione sono stati gli attori Sandra Oh e Andy Samberg.

Ma ora passiamo alle categorie che sono state premiate:

– Miglior attrice in una miniserie: Patricia Arquette – Escape at Dannemora

– Miglior serie tv comedy: Il metodo Kominsky (Netflix)

– Miglior film straniero: Roma

– Miglior attore in una miniserie Darren Criss – American Crime Story – L’assassinio di Gianni Versace

– Miglior attrice non protagonista in una serie: Patricia Clarkson Sharp Objects

– Miglior colonna sonora originale: Justin Hurwitz First Man

– Miglior miniserie: American Crime Story L’assassinio di Gianni Versace (FX)

– Miglior attore non protagonista in una serie: Ben Whishaw – A Very English Scandal

– Miglior sceneggiatura: Peter Farrelly, Nick Vallelonga, Brian Currie – Green Book

– Miglior attrice in una serie tv comedy: Rachel Brosnahan – The Marvelous Mrs. Maisel

– Miglior attore in una serie tv comedy: Michael Douglas – Il metodo Kominsky

– Miglior film d’animazione: Spider-Man, Into the Spider-Verse

– Miglior attrice in una serie drammatica: Sandra Oh – Killing Eve

– Miglior attore in un film musical o in una commedia: Christian Bale – Vice

– Miglior regista: Alfonso Cuaron – Roma

– Miglior serie drammatica: The Americans

– Miglior attrice non protagonista in un film: Regina King – Se la strada potesse parlare

– Miglior canzone: “Shallow” – A Star Is Born

– Miglior attore in una serie drammatica: Richard Madden – Bodyguard

– Miglior attore non protagonista in un film: Mahershala Ali – Green Book

– Miglior attrice in un film drammatico: Glenn Close – The Wife

– Miglior attrice in una commedia o in un film musical: Olivia Colman – La favorita

– Miglior attore in un film drammatico: Rami Malek – Bohemian Rhapsody

– Miglior film musical o commedia: Green Book

– Best Motion Picture – Drama: Bohemian Rhapsody

Inoltre sono stati assegnati 2 premi alla carriera, uno per il cinema e l’altro per la televisione.

Il premio alla carriera per il cinema è stato dato a Jeff Bridges, attore e produttore che ha recitato, tra gli altri, in Il grande Lebowski e in Il Grinta. Per la televisione, invece, il premio è stato consegnato a Carol Burnett, che ha dato il volto a personaggi di serie tv come Glee e Hawaii Five-0.

Il fenomeno Bohemian Rhapsody: Devo dire che sono Felice per Rami Malek, per l’impegno e la passione che ci ha messo ad interpretare Freddie Mercury, molto commovente l’attimo in cui a ricevuto il premio ringraziando i Queen e dedicando il premio a Freddie.

Altro  premio meritatissimo per Shallow, che ha vinto la miglior canzone. È uno di quei pezzi che quando lo senti una volta ti entra in testa e senti il bisogno di cantarla, canzone che ricordiamo  scritta da Lady Gaga insieme a  Anthony Rossomando, Andrew Wyatt ed ultimo ma non meno importante Mark Ronson.

Una delle più grandi sorprese in positivo (da buon nerd!) è stato il miglior film di animazione, nonostante sia un bel film approfondisce diverse tematiche che di solito interessano ai lettori dei comics o ai fan più accaniti, invece Spider-Man: Into the Spider-Verse ha fatto breccia nel cuore di molti e speriamo che possa essere così anche con altri futuri film di animazioni che non siano solo i classici Disney o Pixar.

Cari amici di 97100, è arrivato il momento dei saluti, fateci sapere i vostri pareri. Intanto vi lasciamo con un quesito che nemmeno gli agenti Mulder e Scully potranno risolvere: Perchè Black Panther è stato inserito nella categoria Miglior film drammatico?

Alessandro Rimaudo

Alessandro Rimaudo

33 anni, fin da bambino mi sono appassionato a cartoni, anime, giochi, videogiochi, film e serie TV e da allora questa passione non mi ha più abbandonato. Grazie alla gente che ho incontrato lungo il mio percorso e confrontandomi con loro, ho capito che questa cultura può essere alla portata di tutti e che la fantasia e la creatività possono davvero fare la differenza in ognuno di noi.

Visualizza tutti gli articoli

Articoli