Cari amici di 97100 oggi voglio parlarvi di un film cult che è entrato nel cuore della maggior parte di noi: “Ghostbusters gli Acchiappafantasmi”, diretto da Ivan Reitman, scritto da Dan Aykroyd ed Harold Ramis (che sono anche 2 dei 4 acchiappa fantasmi, precisamente Egon Spengler e Ray Stanz). La parte di Peter Venkman inizialmente doveva andare a John Belushi, carissimo amico di Dan Akroyd che aveva recitato nel film “The Blues Brothers” , ma la sua scomparsa prematura a causa di overdose aprì le porte al giovane talentuoso Bill Murray. Per Winston Zeddemore, all’inizio il ruolo era stato dato a Eddie Murphy, ma lui dovette rifiutare poichè era impegnato a recitare in Beverly Hills Cop, così venne affidato a Ernie Hudson, molto apprezzato. Un altro nome che non possiamo non citare è quello di Ray Parker Jr.grande, ovvero colui che ha composto il tema principale del film, tra l’altro in pochissimi giorni dopo averne visto una versione incompleta. Ricordiamo che il videoclip fu girato dallo stesso Reitman e che oltre a comprendere i 4 attori protagonisti, vedeva insieme una serie di attori comici e drammatici americani.

Il film si rivelò il più fruttuoso del 1984, incassando ben 300 milioni di dolari, che diedero vita ad un sequel ed una serie animata. Il seguito uscì nel 1989, chiamato “Ghostbusters 2”, e la serie animata si chiamava “The Real Ghostbusters”, entrambi ricevettero un discreto successo dalla critica. Ricordiamo che questi film hanno preso spunto da: “Il fantasma di mezzanotte” e  “La donna e lo spettro”. Confermato dallo stesso Akroyd, inoltre, fa dei riferimenti a Topolino e i fantasmi, che vedeva Pippo, Paperino e Topolino impegnati come improbabili cacciatori di fantasmi.

Da tempo era già stata scritta la sceneggiatura del terzo capitolo, ma non se ne fece nulla, le speranze di noi fan si spezzarono il 24 febbraio 2014, quando arrivò la notizia della morte di Harold Ramis a causa di alcune complicanze dovute alla sua vasculite. Ad accendere vanamente le speranze ci provò Paul Feig con il suo reboot ed un cast tutto al femminile che purtroppo, però, ha deluso il pubblico; è stato un flop, perdendo oltre 70.000.000 di dollari nonostante il film in sé non è così “malvagio”, si sente la mancanza di umorismo, poche sorprese e un team, che a differenza dei suoi predecessori, non è molto amalgamato e pecca d’intesa.

Dopo questa ennesima delusione, navigando sui siti internazionali, ho scoperto che Jason Reitman figlio di Ivan, ha preso in mano il progetto del terzo film che sarà un vero e proprio sequel, ed è così che la fiamma della speranza è tornata ad ardere in noi fan! Fino ad ora sappiamo da alcuni tweet che i personaggi originali sono confermati, i nuovi protagonisti saranno dei ragazzini, e per la precisione avremo 2 ragazzi e 2 ragazze. È stato paragonato ad un incrocio tra IT e Stranger Things, che  hanno riscosso, entrambi, un ottimo successo dal pubblico e dalla critica.

Cari amici di 97100, per ora è tutto, ancora stanno circolando piccole notize sulla trama tutte da confermare, ma noi seguiremo tutti i movimenti e vi terremo informati. Intanto non perdetevi il Teaser trailer che è uscito da poco! Vi saluto col motto che è entrato nel cuore di tutti “Who you gonna call?

Alessandro Rimaudo

Alessandro Rimaudo

33 anni, fin da bambino mi sono appassionato a cartoni, anime, giochi, videogiochi, film e serie TV e da allora questa passione non mi ha più abbandonato. Grazie alla gente che ho incontrato lungo il mio percorso e confrontandomi con loro, ho capito che questa cultura può essere alla portata di tutti e che la fantasia e la creatività possono davvero fare la differenza in ognuno di noi.

Visualizza tutti gli articoli

Articoli