Elena Taranto, una donna carismatica – e con un grande bagaglio culturale – che ha dato vita ad un brand tutto siciliano, “Perfetta D’Empaire”. Nonostante il suo essere “figlia del mondo”, pronta a spostarsi continuamente, Elena ha deciso di impregnare i suoi gioielli di una Sicilia malinconica, fatta di colori e luoghi magici, e di fare ritorno nella sua terra natia tanto amata ed odiata allo stesso tempo.

Quando e come nasce Perfetta D’Empaire?

Nel 2011, quando vivevo a Madrid. Ho sempre amato lo stile, non la moda, e amavo vestirmi nei look più svariati; quello che mi mancava erano accessori esagerati, voluminosi e stravaganti. Non avevo mai tenuto un ago in mano e feci una sorta di “baratto” con un’amica che me li cuciva in cambio di qualche ora gratis di lavoro nel suo negozio. Da lì nacquero i miei primi fan earrings.

I tuoi gioielli parlano chiaramente di una cultura legata alla Sicilia. Come hai fatto a rimanere così intrecciata alla tua terra nonostante i vari spostamenti?

La nostra Isola ha un’identità molto forte e “invadente”, non te ne puoi sbarazzare facilmente. Inoltre, se sei lontano da lei la idealizzi romanticamente, e diventa la tua Musa.

Adesso che sei ritornata nella tua terra hai intenzione di vestire ancora di siciliano i tuoi gioielli, o vorresti abbracciare altri stili differenti?

I miei gioielli saranno sempre barocchi e decadenti come me, ma adesso sto lavorando ad un nuovo progetto dedicato a Rosalía, la nuova leggenda che la Spagna ci ha regalato. E sto ideando forme totalmente nuove.

Leandra Russo

Leandra Russo

Classe 92. Fotografa e amante dell'arte.
Attenta osservatrice, catturo emozioni per crearne dei contenuti.

Visualizza tutti gli articoli

Articoli