Anche con il Carnevale in corsia bisognerà tirare fuori la fantasia. E preparare la maschera. L’ufficio diocesano per la Pastorale della salute, con la cappellania ospedaliera e le associazioni di volontariato ospedaliere, hanno organizzato una serie di appuntamenti per far sì che i pazienti possano trascorrere qualche ora lieta anche in occasione della festa più pazza dell’anno. Sabato 2marzo, dalle 9,30, con la straordinaria partecipazione dei clown dell’associazione di comicoterapia “Ci ridiamo su”, ci si ritroverà nel reparto di Pediatria dell’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa all’insegna della gioia e della condivisione. Altro appuntamento martedì 5 marzo, sempre dalle 9,30, al day hospital oncologico dell’ospedale Maria Paternò Arezzo. “Cerchiamo di garantire – sottolinea il direttore dell’ufficio diocesano don Giorgio Occhipinti – qualche momento di letizia a chi ha bisogno di sostegno e di supporto. E’ un appuntamento che, grazie ai clown, negli anni scorsi, ha sempre riscosso grande successo. Cercheremo di fare in modo che l’attenzione nei confronti dei pazienti interessati possa essere sempre crescente”.

Articoli