Amici di 97100, eccoci al nostro consueto appuntamento mensile con i videogiochi, potremmo definirlo come il mese dei pochi ma buoni. Vediamo insieme i 5 giochi che abbiamo selezionato  per voi:

– 1 marzo: Dead or Alive, sesto episodio del  picchiaduro sviluppato dal team ninja, (per PlayStation 4, Xbox One e PC) che presenterà una graficac in 4K ed a livello di gameplay si evidenzierà maggiormente l’umore dei personaggi, sudorazione del corpo dovuto a sforzi intensi, maggiore presenza di graffi e segni vari quando i giocatori perderanno energia.

– 5  Marzo: sarà la volta di Left Alive, un videogioco sparatutto in terza persona sviluppato e pubblicato da Square Enix (per PlayStation 4 e PC). Il gioco è ambientato nell’universo di Front Mission.

– 8 marzo: sarà la volta di Devil May Cry 5 (per PlayStation 4, Xbox One e PC) è ambientato a distanza di anni dal quarto episodio. T Dante e Nero, aiutati da un personaggio misterioso chiamato “V.” Siamo tutti ansiosi di mettere le mani su questo nuovo capitolo che sfornerà mamma Capcom.

 – 21 Marzo: arriverà The Sinking city, (per PlayStation 4, Xbox One e PC). Ambientato negli anni 20, The Sinking City è un gioco di avventura e misteri in un open world ispirato alle opere del famoso autore horror americano H.P. Lovecraft. I giocatori vestiranno i panni di un investigatore privato che arriva nella città di Oakmont, nel Massachusetts, una città che sta subendo una “inondazione” senza precedenti di fenomeni soprannaturali.

– 22 Marzo: sarà il momento del gioco più atteso del mese, Sekiro: Shadows Die Twice,  (per PlayStation 4, Xbox One e PC). Il gioco è ambientato in un periodo Sengoku del Giappone, risalente alla fine del XVI secolo, dove vestiremo i panni di uno Shinobi in cerca di vendetta contro i samurai del  clan Ashina.

Cari videogiocatori, come potete vedere il divertimento non manca per questo mese, appuntamento ad aprile con altri 5 giochi!

Alessandro Rimaudo

Alessandro Rimaudo

33 anni, fin da bambino mi sono appassionato a cartoni, anime, giochi, videogiochi, film e serie TV e da allora questa passione non mi ha più abbandonato. Grazie alla gente che ho incontrato lungo il mio percorso e confrontandomi con loro, ho capito che questa cultura può essere alla portata di tutti e che la fantasia e la creatività possono davvero fare la differenza in ognuno di noi.

Visualizza tutti gli articoli

Articoli