Proprio qualche giorno fa, il 26 aprile, è uscito l’ultimo album dei “Cranberries”, e ahimè, come annunciato dalla formazione il 9 aprile scorso, ci tocca dire addio ad una delle band storiche che ci ha dato molto con la loro musica. Ma procediamo per gradi: chi sono i Cranberries??

The Cranberries è un gruppo formatosi nel 1989 dai fratello Noel e Mark Hogan il batterista Fergal Patrick Lawler ed il cantante Nial Quinn, il nome iniziale della Band era The Cranberry-Saw-Us, dopo circa un anno il cantante dovette lasciare il gruppo, segnalando la cantante che poteva sostituirlo: Dolores O’Riordan, che impressionó modo favorevole gli altri 3 componenti ed entrò ufficialmente  come cantante. Il gruppo semplifica il suo nome in The Cranberries. Diederò il via ad una serie di successi senza precedenti. Come non nominare l’album “No Need to Torgue” uscito nel 1994, che ha venduto oltre 16 milioni di copie e che contiene al suo interno Zombie, il brano più famoso del gruppo. Nello stesso anno parteciparono al festival di Woodstock, con Dreams, Lingerie e Zombie…
Come ogni gruppo o band che si rispetti non sono mancati i successi ed i periodi di crisi, annullamenti, ma ci furono anche altri album in uscita come Bury the Hatchet, Wake up and Smell the Cofee e Roses.
Nel 2012, dopo aver annullato molti tour soprattutto estivi per cause che la cantante non ha preferito rendere pubbliche, dal 2013 al 2016 ne hanno fatti parecchi. Hanno iniziato una collaborazione con L’Irish Chamber Orchestra – arrangiando alcuni dei loro famosi brani e creando 3 inediti che hanno dato vita all’album Something Else, uscito il 28 aprile dei 2017 – e tutto ciò avrebbe dato inizio ad una serie di ben 52 concerti, che purtroppo furono annullati a causa dei problemi di salute di Dolores.

Il 15 Gennaio del 2018 per tutti i fan dei Cranberries fu un giorno cupo e triste: Dolores fu trovata senza vita in un bagno di un hotel a Londra. Dopo i vari reperti autoptici, si accertò la morte per annegamento,  causata da assunzione di alcool in grandi dosi. Dopo un anno di riflessione la band ha deciso, il 9 aprile, di sciogliersi successivamente all’uscita del loro ultimo album, appunto “In The End” (arrivato nei negozi il 26 aprile).
Comprensibile come senza Dolores abbiano fatto questa scelta poiché era unica, nel suo stile e nel suo genere. E sono sicuro che chi ha ascoltato anche una sola canzone: Zombie, Promises, Dreams, Just My Immagination, e tante altre, è rimastato incantato dalla bravura e dal talento del gruppo. Sono certo – ancora – che molte canzoni rimarranno immortali per intere generazioni e che difficilmente il nome The Cranberries sarà dimenticato.

Alessandro Rimaudo

Alessandro Rimaudo

33 anni, fin da bambino mi sono appassionato a cartoni, anime, giochi, videogiochi, film e serie TV e da allora questa passione non mi ha più abbandonato. Grazie alla gente che ho incontrato lungo il mio percorso e confrontandomi con loro, ho capito che questa cultura può essere alla portata di tutti e che la fantasia e la creatività possono davvero fare la differenza in ognuno di noi.

Visualizza tutti gli articoli

Articoli