Amici, oggi vi parliamo di un talentuoso scrittore ragusano, definito da alcuni suoi lettori una persona sensibile ed empatica, che conosce le emozioni, capace di dar vita ai personaggi che scrive donandogli un lato umano: così facendo coinvolge il lettore come se si trovasse al fianco del protagonista del racconto. Rileggendo queste definizioni e facendoci accarezzare da un pò di nostalgia tutto questo ci riporta al 1984 quando tutti siamo stati rapiti da un film che ha incantato milioni di persone, che cito con una sola frase: ” Tutti facciamo parte di una storia infinita”.

Ma stop all’attimo nostalgico, vi abbiamo parlato delle emozioni che riesce a trasmettere ora parliamo di lui: Pino Migliorisi nasce a Ragusa e ha vissuto per tantissimi anni a Bergamo. Spirito curioso e poliedrico, si è cimentato in diverse esperienze lavorative. Ha scritto da sempre, ma ha iniziato a pubblicare le sue opere solo dal 2010. Dal 2017 frequenta il mondo del teatro, ha già partecipato ad alcuni spettacoli.

Ecco anche una rapida carrellata delle opere che ha pubblicato:
“Una vita in attesa” (2010)
“Latte, biscotti … e altri racconti” (2011)
Contiene: “Latte & biscotti” , “Una storia importante” , “Sorelle parallele” .
Da lontano (2013)
Contiene: “Sette chili di sale” , “Mia nipote si chiama Giulia” , “La persiana chiusa” .
La lunga strada verso casa (2015)
Contiene: “Come quando cade la neve”, “Da Ida e Ada pensione familiare” ,” La ragazza che vende parole” .
Fantasia e realtà (2016)
Contiene: “Dalla mia casa si sente il mare” , “Oltre il limite di una credibile realtà”.
Piovono Gelsomini (2018)
Contiene: “Piovono gelsomini” , “Una vita in attesa” (Riedizione).

Sabato 18 maggio alle ore 18:30 presso i laboratori teatrali Bottega dell’Attore di Germano Martorana, a Ragusa in via Ercolano 55 (Angolo via Sofocle), Pino presenterà “Oltre”, il suo nuovo libro. Oltre l’orizzonte c’è una linea sottilissima, dove si fondono realtà e sogno, amore e guerra, rassegnazione e speranza. È difficile saper fare una netta distinzione fra i vari stati d’animo che s’impadroniscono, del cuore e della mente, dei protagonisti che emergono dai due racconti presenti in questa raccolta. Solo alla fine di ogni singolo racconto, si potrà avere la risposta a tutte le domande che ci si pone durante la lettura.

DUE VITE UNA STORIA:
Conosceremo veramente Orso e Amelia, solo dopo che li avremo accompagnati per tutto il loro percorso emotivo e sentimentale.

DOMANI DOMANI DOMANI:
Chi è Simona? È vittima o carnefice? O nessuna delle due affermazioni può esserle adatta? Insieme con altri protagonisti popola un mondo reale o, piuttosto, il regno della finzione?

Solo se andremo OLTRE le apparenze o, più semplicemente, quando toglieremo dagli occhi il velo della razionalità, che ci annebbia la vista, riusciremo a vedere OLTRE la linea dell’orizzonte.

Con quese ultime parole scritte da Pino gli facciamo il nostro in bocca al lupo e se siete appassionati e divoratori di racconti, non mancante a questo appuntamento, e permettetemi il gioco di parole, OLTREtutto avete pure l’occasione di incontrarlo e parlare con lui!

Alessandro Rimaudo

Alessandro Rimaudo

33 anni, fin da bambino mi sono appassionato a cartoni, anime, giochi, videogiochi, film e serie TV e da allora questa passione non mi ha più abbandonato. Grazie alla gente che ho incontrato lungo il mio percorso e confrontandomi con loro, ho capito che questa cultura può essere alla portata di tutti e che la fantasia e la creatività possono davvero fare la differenza in ognuno di noi.

Visualizza tutti gli articoli

Articoli