A Milo, in provincia di Catania, è stato istituito il Comitato “Milo e Franco Battiato”. Presieduto dal sindaco di Milo Alfio Cosentino, ha come obiettivo la costituzione di una Fondazione che rispecchi la personalità poliedrica, eclettica e spirituale dell’uomo Battiato. Il Comitato, costituito da un nucleo di professionisti e tecnici, appartenenti ad esempio al comune di Montalbano Elicona, borgo più bello d’Italia 2015 ed ai i 19 comuni siciliani che fanno parte del club dei borghi più belli di Italia,  intende promuovere non solo i valori artistici e culturali, ma anche i luoghi legati indissolubilmente alla figura dell’artista. All’iniziativa hanno altresì aderito grandi personalità del mondo della cultura, dell’arte, dello spettacolo e del giornalismo quali: lo scrittore Pietrangelo Buttafuoco, l’autrice televisiva Bianca Pitzorno, l’attore Leo Gullotta, il compositore Rosario Di Bella, il cantautore Fabio Cinti, lo scienziato Jack Sarfatti e molti altri. Inoltre il sindaco, si dichiara disponibile a collaborare tramite l’organizzazione di eventi legati al “Festival Montalbano Borgo Mystico”, per ricordare la ricerca ascetica che ha sempre contraddistinto l’immagine di Battiato.  Anche noi di 97100, condividendone finalità e obiettivi, abbiamo deciso di aderire all’iniziativa. Infatti, la creazione della Fondazione senza scopo di lucro, dedicata al noto cantautore siciliano, permetterà non solo di omaggiarlo, ma di trasmettere i suoi valori alle generazioni future. 

Eleonora Orfanò

Eleonora Orfanò

Laureata nel 2016 presso l’Accademia di Belle Arti di Catania in Comunicazione e Valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo, partecipo parallelamente a corsi e workshop inerenti il settore artistico-culturale. Ad oggi frequento il corso di laurea magistrale in Storia dell’arte e beni culturali, presso l’Università degli Studi di Catania continuando a coltivare i miei svariati interessi.

Visualizza tutti gli articoli

Articoli