Il Marina di Ragusa ospita domenica alle 14.30 la Palmese allo stadio “Aldo Campo” nell’undicesimo turno del campionato di calcio di serie D. I rossoblù dovranno fara a meno del capitano Vindigni fermo per squalifica, ma ritrovano altri giocatori fondamentali. “La squadra viene da tre risultati utili consecutivi – afferma il tecnico Salvatore Utro –   ed è un dato importante. Vuol dire che stiamo crescendo rispetto ad un brutto periodo sul piano dei risultati e non del gioco. Questi tre risultati vengono anche da due trasferte difficilissime come Acireale e Castrovillari, dove ci vuole carattere, personalità e forza, attenzione per portare via punti da questi campi. Ripartiamo da questi risultati che hanno sostanza. Naturalmente la vittoria ci manca dalla prima di campionato. Dobbiamo ritornare a vincere, ma questo non deve essere un’ossessione. Altrimenti rischiamo che le prestazioni in casa possano essere contratte ed impacciate. Questa vittoria, se dovesse arrivare, sarà figlia di ‘sostanza’ e sappiamo che affronteremo un Palmese diversa da quella vista ad inizio campionato, con un allenatore che conosce molto bene la categoria. Noi sappiamo che il nostro avversario ha la stessa voglia nostra di fare risultato. Ecco perché non dobbiamo avere la frenesia mentale di vincere ad ogni costo. Tutto questo ci potrebbe portare solo stress. Dobbiamo scendere in campo con la stessa serenità di sempre.”
Il direttore generale Nunzio Calogero, torna a parlare dell’iniziativa “Tutti al Selvaggio” lanciata dalla società nei giorni scorsi. “Vorrei soffermarmi sull’iniziativa che abbiamo lanciato nei giorni scorsi. A nostro parere si tratta di un atto dovuto nei confronti del territorio, visto che rappresentiamo la massima espressione di categoria calcistica in provincia, ed un atto dovuto per il nostro territorio, sia per la crescita dei nostri giovani che per la conoscenza dei nostri luoghi in giro per l’Italia meridionale. La società ha organizzato una serie di iniziative volte a coinvolgere tutte le componenti del nostro territorio al progetto rossoblu, che grazie al loro apporto mira a difendere la più importante categoria calcistica in provincia utile alla promozione e valorizzazione delle nostre eccellenze e soprattutto delle nostre giovani “promesse”.
Ecco il dettaglio delle iniziative promosse: A tutti i ragazzi diversamente abili e comunque alle associazioni in sostegno di ragazzi disagiati è garantito l’ingresso gratuito. Tutte le scuole calcio del territorio ibleo potranno fare accedere gratuitamente i loro ragazzi (lista da comunicare al club da parte delle Scuole calcio). Tutti gli studenti delle scuole iblee potranno accedere gratuitamente, lista da comunicare,  e la società riserverà l’ingresso a due 2 accompagnatori, un uomo ed una donna. Inoltre per tutti i genitori dei piccoli calciatori di ogni scuola calcio, fino ai 14 anni, si concederà la possibilità di acquisto del biglietto in misura ridotto per i papà e ingresso gratuito per le mamme. info@asdmarinadiragusa.it (entro sabato 9  alle ore 13 . Sarebbe bello e gradito, che tutti i bambini/ragazzi appartenenti alle varie Scuole Calcio, partecipassero all’evento, in tuta di rappresentanza della società appartenente. Nell’intervallo della gara, saranno regalati, a sorteggio, ad un bambino associazione/scuola presente, un pallone ufficiale autografato e l’ingresso gratuito per un suo accompagnatore in occasione del prossimo impegno del Marina di Ragusa.

Articoli