Il Kiwanis rinnova la partnership con il Consorzio del Cioccolato di Modica, anche per l’anno sociale 2019-20. L’obiettivo è sostenere i Service distrettuali e internazionali, a favore dell’infanzia. Il rilancio della proficua collaborazione, l’8 dicembre scorso, a Modica, in occasione del consueto appuntamento annuale con il Festival del Cioccolato. Qui il Kiwanis si ritaglia uno spazio da protagonista con la conferenza “Kiwanis al Servizio dei Bambini”, organizzata dal  Chair Happy Child, Giancarlo Bellina, presso la Biblioteca comunale.

Il Governatore del Kiwanis Distretto Italia-San Marino, Maura Magni, nell’impossibilità di presenziare all’evento, affida il suo messaggio al Luogotenente della Divisione 3 Sicilia Sud-Est, Ciro Messina: sulla scia del consolidato sodalizio col Consorzio del Cioccolato di Modica, la Magni invita ad acquistare le tavolette di cioccolato Kiwanis-Happy CHILD “per aiutare quei bambini che sono abbandonati e soli e che, come gli altri, hanno il diritto di continuare a sognare avendo la certezza di crescere in una comunità che li protegge”. Presenti all’evento, il Trustee Internazionale Elio Garozzo, i Luogotenenti delle Divisioni Sicilia 1, 3 e 5 e gli Officer dei principali club della Divisione 3 e della Divisione 2.

Apre la serata il Governatore Eletto Angela Catalano, in collegamento da Roma, che saluta e ringrazia gli intervenuti ricordando la valenza strategica della partnership Kiwanis-Cioccolato di Modica, sancita ufficialmente in occasione dell’Expo 2015 a Milano, per i Service del Kiwanis. Quindi, i saluti del presidente del KC di Modica Giovanni Occhipinti. A seguire, il Trustee Internazionale Elio Garozzo, che sottolinea come questo consolidato sodalizio abbia sortito riconoscimenti molto positivi per entrambi i partner dell’accordo e ne è testimonianza la prestigiosa certificazione europea IGP del Cioccolato di Modica.

Il Direttore del Consorzio del Cioccolato di Modica, Nino Scivoletto, ripercorre i momenti più significativi della storia di successo vissuta insieme al Kiwanis, richiamando il top event del battesimo di questo speciale progetto, presentato da Giancarlo Bellina (all’epoca LGT Governatore Divisione 3) al Cluster del Cacao dell’Expo di Milano il 30 maggio 2015, in occasione della celebrazione del Centennial Year del Kiwanis, in presenza del Presidente Internazionale John Button, del Governatore Elio Garozzo e delle autorità della città di Modica tra cui il Sindaco Ignazio Abbate e lo stesso Direttore del Consorzio del Cioccolato. Il Chair Giancarlo Bellina, infine, illustra con l’ausilio di alcune slide il valore sociale e civile del Kiwanis, attraverso la sua nobile Mission e i Service a carattere internazionale (IDD, ELIMINATE) realizzati in più di 100 anni di operato, ripercorrendo la road-map delle iniziative promosse insieme a ChocoModica a favore dei Service Eliminate ed Happy Child e richiamando l’attenzione sul ruolo di protagonista che il Kiwanis del Terzo Millennio dovrà avere nella società, nell’impegno civile a supporto di progetti di Service per le ”Città” e nella promozione di iniziative a favore dello sviluppo sostenibile dei territori in cui opera.

“Dulcis in fundo”, l’etno-antropologa Professoressa Grazia Dormiente delizia i presenti con un po’ di storia del Cioccolato di Modica, chiudendo l’intervento con una bellissima chiosa circa la dolcezza del Cioccolato di Modica e la felicità che il Service Happy Child vuole regalare ai bambini più sfortunati. Non poteva esservi modo migliore per inaugurare la campagna di raccolta fondi! Le tavolette di cioccolato di Modica contribuiranno al service Happy Child, a beneficio dei minori stranieri non accompagnati, in virtù di una convenzione con Unicef Italia, siglata due anni fa.

Ed il Trustee Internazionale, Elio Garozzo, a conclusione degli interventi, informa sul rinnovo per 2 anni del rating del Kiwanis Children’s Fund come ente di beneficenza accreditato, a conferma della eccellenza riconosciutaci per la nostra trasparenza e capacità di Service.

Giancarlo Bellina

Giancarlo Bellina

Giancarlo Bellina nasce a Ragusa, il 4 gennaio 1963, da famiglia e antenati ragusani; cresce a Siracusa con l’impronta indelebile della sua città natia, attraverso quei valori della tradizione che influenzeranno la sua storia personal-professionale.
Studia Ingegneria Elettrotecnica a Catania dove si laurea con il massimo dei voti nel 1987; sposato con Nelly, insegnante di Lettere e Filosofia, ha 2 figli Beatrice di 18 e Gianmarco di 16 anni.
Nel 1989 inizia la sua esperienza lavorativa in ERG, ricoprendo diversi incarichi tecnici nei settori dell’Automazione di Processo e di Project Management.
Nominato Dirigente nel 2003, nel 2005 è Responsabile di Esercizio e Manutenzione della prima centrale al mondo che produce energia pulita dai residui di raffinazione; nel 2008 è Direttore dei Progetti di Investimento Strategici di ERG Power&Gas.
Nominato Direttore Generale di ISAB Energy nel 2010, dal 2015 è Direttore dell’Area di Generazione Termoelettrica e Idroelettrica di ERG e Presidente della Sezione Chimica, Energia e Petrolio di Confindustria Siracusa.
Impegnato in progetti di solidarietà nel Kiwanis International, studia chitarra classica e ama scrivere; è autore di 2 libri: l’Albero del Milicuccu (Genius Loci, 2013) e Alla ricerca del tempo…per vivere (Morrone, 2016).
Il suo motto: “Non preoccuparsi di sapere dove sta il confine tra il possibile e l’impossibile è ciò che fa avanzare l’umanità”

Visualizza tutti gli articoli

Articoli