Innovazione e cambiamento sono le parole chiave di chi crede nelle potenzialità del nostro territorio, delle risorse che può offrire e delle persone che, fino ad oggi, hanno deciso di restare in Sicilia. Per questo i team Formability Academy di Ragusa e di Catania, insieme alla partnership speciale di InfoCamere, la società delle Camere di Commercio Italiane per l’innovazione digitale, hanno organizzato “iFuture”, un workshop entusiasmante ed interessante che si è tenuto lo scorso 6 dicembre a Poggio del Sole Resort e ha visto numerosi partecipanti, tra cui diversi imprenditori della zona e i ragazzi che stanno seguendo i master Formability Academy in digital marketing nelle sedi di Ragusa e Catania.

Il primo imperativo in assoluto è investire nella propria formazione disponendo dei giusti strumenti.

Ad aprire i lavori è stato Salvo Scribano: responsabile di Formability Academy e docente, con il suo intervento ha parlato dell’importanza di un “atteggiamento positivo” e di uno “stato mentale” proiettato totalmente verso la realizzazione personale, il riconoscimento e lo sviluppo del proprio talento: si tratta chiaramente di un’opportunità non indifferente, che può essere colta solamente con il giusto intuito per fare la differenza ed essere capaci di essere forti internamente per divenire professionisti a 360° gradi: per fare ciò occorre lavorare elaborando una strategia perché ogni azione deve essere ben pensata e ragionata.

Una palestra capace di costruire contenuti strategici rilevanti e concretizzare il talento in risorsa è proprio Formability Academy, che dopo aver incassato il successo del primo master in digital marketing, quest’anno ha lanciato la seconda edizione a Ragusa e la prima a Catania, quest’ultima con la partnership di Rosario Salanitri e Tony Distefano, responsabili di Masterboss Italia, azienda catanese nell’ambito del temporary management. L’Academy è una piccola ma virtuosa realtà che, in brevissimo tempo, è riuscita a creare veri e propri professionisti preparati a rispondere alle sfide del mercato dentro e fuori il mondo del digital attraverso attività di speech, eventi, lezioni, laboratori e pratica dentro le aziende, grazie ad un gruppo di docenti “formati per formare”, cresciuti attraverso le esperienze acquisite in anni di professione e la partecipazione a corsi, master e percorsi dedicati a coaching, strategie digitali, competitività, in Italia e non solo.

A seguire hanno parlato il dott. Salvatore Giansiracusa, responsabile InfoCamere, e la dott.ssa Oriana Giuffrè di Punto Impresa Digitale Sud Est Sicilia, per spiegare l’importanza dei cambiamenti amministrativi in ambito imprenditoriale che possono facilitare e semplificare le procedure per un sistema sempre più a passo con l’innovazione e in grado di fare rete.

Orazio Emmolo, responsabile produzione Formability e docente Academy, ha parlato dell’economia digitale, su come il meccanismo al suo interno sia adatto a rispondere ai bisogni delle persone e di come sia, soprattutto, del tutto meritocratico dove creatività e tecnica sono riferimenti importanti per promuovere lo sviluppo personale e professionale di ognuno di noi con soluzioni imprenditoriali intelligenti e strategiche in base ai bisogni delle persone.

E a proposito di soluzioni imprenditoriali intelligenti, Rosario Salanitri ha chiuso l’evento parlandoci di “omnicanalità”: un processo nuovo per il miglioramento dell’esperienza delle imprese e dei clienti, in grado di comprendere quali sono i canali più performanti e di porre l’utente al centro dell’intera strategia, dal primo momento fino a quando l’utente diventa cliente.

Innovare dunque le imprese su numerosi aspetti – motivazionali, gestionali, amministrativi – ci offre un grande aiuto in termini di formazione, produzione, differenziazione e integrazione delle proprie capacità, abilità e conoscenze; il messaggio è chiaro: focalizzare le nostre risorse su noi stessi per la massima spendibilità e produttività rappresenta oggi una ricchezza, non solo per la nostra crescita lavorativa e personale, la realizzazione e il “riuscire bene” in qualcosa, ma anche per la massima rivalutazione del nostro territorio che ha tanto da offrire.

L’evento è stato immortalato attraverso gli scatti e le riprese di Andrea Puglisi e di Gianluca Todaro. Ne è uscito un breve video ideato e con il montaggio di Daniele Nania.

Rita Spagnolo

Rita Spagnolo

Assistente sociale e studentessa del corso di laurea magistrale in Pubbliche amministrazioni dell'Università degli Studi di Catania.
Creare una realtà sociale nuova per l'ascolto e la soluzione dei problemi è il primo di una lunga serie di sogni.

Visualizza tutti gli articoli

Articoli