L’Ufficio cultura e beni culturali del Comune di Ragusa, considerato che nei mesi di gennaio e febbraio 2020 il Castello di Donnafugata ha registrato un trend di visite significativamente in crescita rispetto agli anni precedenti, al fine di snellire gli accessi al sito,  invita i singoli visitatori ad utilizzare il POS per l’acquisto del ticket d’ingresso. Per gruppi scolastici e tour organizzati si consiglia invece il pagamento tramite bonifico bancario indicando gli estremi codice Iban COMUNE DI RAGUSA IT77O 0503617000T20006660001.
Lo stesso Ufficio informa altresì che qualora ci siano, all’interno di gruppi prenotati alcuni assenti, l’importo versato non sarà in alcun modo rimborsabile. La conferma, insomma, che la Provincia di Ragusa, e in particolare questo simbolo della storia locale, affascina visitatori sempre più curiosi   e coinvolti.

Articoli