Tempo di bilanci in sede Figc Ragusa dopo il termine ufficiale della stagione agonistica 2019. A seguito dell’emergenza pandemica, come ben noto, le soluzioni finali in merito alle promozionie le riconferme delle società iblee sono state rimandate ai risultati ottenuti in fase di cristallizzazione delle classifiche nel mese di marzo. Per quanto riguarda i Campionati S.G.S. di competenza Regionale categorie Under 17 e Under 15, sono state riconfermate alla partecipazione nella prossima stagione le società iblee del Modica Airone, Atletico Vittoria e Game Sport Ragusa. In ambito provinciale, ammesse invece le squadre vincenti dei rispettivi gironi, vale a dire Atletico Scicli nella categoria Allievi e Young Pozzallo nella categoria Giovanissimi (escluso alla partecipazione in entrambe le categorie il Città di Comiso per requisiti mancanti). Nel campionato di Prima Categoria, sempre in virtù della cristallizzazione delle classifiche in marzo, passa invece il Per Scicli (giunto alle spalle del Mazzarrone Calcio) che nella prossima stagione andrà a disputare il girone di Promozione. In serie D – calcio a 5 provinciale – è lo Scicli Sporting Club a scalare il gradino della C2 regionale. Infine confermate nel rispettivo campionato di Eccellenza le società di Santa Croce e Ragusa calcio.

Chiusa la stagione 2019, si pensa già alle prossime ripartenze, con il delegato Figc di Ragusa Gino Giacchi pronto a lavorare in sinergia al fianco dell’intero consiglio direttivo ibleo. “Sono sicuro nella ripresa della nostra attività calcistica, quello appena trascorso è stato un periodo difficile per tutti, adesso però c’è bisogno di ottimismo per far si che l’intero settore torni a lavorare con le dovute certezze. Proprio in tal senso ci tengo a sottolineare che per le società sono state predisposte diverse misure di sostegno, con agevolazioni in termini di carattere economico. In particolare parlo del contributo straordinario Covid/Coni  dettato dall’emergenza sanitaria. Inoltre è stata nuovamente deliberata la gratuità per i prossimi diritti di iscrizione ai campionati. Infine – aggiunge Gino Giacchi – ci stiamo preparando, come da regolamenti Figc per le società affiliate che svolgono attività in tutte le categorie ed in particolar modo S.G.S., per la costituzione continua di corsi  obbligatori alla formazione e l’abilitazione dei nostri tecnici”.

Articoli