In una società frenetica come la nostra, la ricerca di un sano equilibrio psicofisico diventa fondamentale per affrontare la vita di tutti i giorni con serenità senza farci sopraffare da quello che ci accade. Meditare anche solo 15 minuti al giorno può essere una soluzione, infatti, può contribuire a far fronte a disturbi come depressione, ansia e stress, oltre a mantenere la concentrazione, combattere attacchi di panico e rafforzare il nostro potere decisionale. Gli effetti sono sempre più conosciuti e molte più persone ne stanno scoprendo il vero senso. Si pensi alle istituzioni di diversi paesi del mondo, dove è stata inserita come pratica nelle attività scolastiche delle scuole per consentire ai bambini di sviluppare l’attenzione consapevole, le potenzialità creative e l’accrescimento dell’autostima. A spiegarcelo sono anche le neuroscienze, attraverso studi effettuati con EEG è stato dimostrato che quando siamo in stato meditativo si attivano diverse aree celebrali che nell’atto del pensare non intervengono.

La meditazione non deve essere intesa come strumento di preghiera usato dalle popolazioni orientali; nel mondo occidentale è intesa come riflessione, ma l’essenza della pratica in sé rimane la stessa. Meditando ogni giorno acquisiamo capacità di fermare il flusso di pensieri, direzionando tutta la nostra attenzione verso il momento presente e l’oggetto della nostra meditazione, amplificando le nostre sensazioni e sviluppando il nostro intuito. Esistono tantissime discipline come lo yoga, la meditazione trascendentale o mindfulness, ma  teniamo presente che possiamo meditare anche quando respiriamo, camminiamo, ascoltiamo la musica, ci soffermiamo a guardare un paesaggio o suoniamo uno strumento… pian piano noteremo che il chiacchiericcio di fondo scompare, lasciandoci la possibilità di godere di tutti i dettagli momentanei dando un valore unico ad ogni singolo momento. Esercitando sempre più il cervello a questo meccanismo possiamo ottenere ottimi risultati valorizzando le nostre azioni e i nostri sentimenti perché il potere miracoloso della meditazione sta proprio nell’attenzione che prestiamo al momento presente rendendo tutto più nitido e colorando sempre più la nostra vita.

Sin dall’antichità, la meditazione viene considerata l’elisir di lunga vita da chi la pratica quotidianamente; questo perchè consente di cambiare lo stato mentale in cui ci troviamo aiutandoci ad avere un pensiero più razionale e risolutivo, ma soprattutto imparando a conoscere meglio noi stessi, avendo maggiore apertura mentale e vivendo consapevolmente la nostra vita in armonia col mondo, dando il giusto peso alle cose e sentendoci  parte integrante di questo pianeta.

Non resta che dire “Meditate gente… Meditate!”

Articoli