Da sempre la musica è la forma di espressione più intima della nostra essenza. Un linguaggio che trova spazio anche tra persone molto diverse tra loro grazie al senso che le diamo quando la ascoltiamo e il modo in cui ci travolge; entrambi gli aspetti hanno la capacità di abbattere i muri della diversità facendoci stare bene soli e con gli altri.

La musica ci ricarica dandoci l’energia per affrontare la giornata stimolando i sensi e incitandoci al movimento; ci aiuta a reagire in momenti di difficoltà e riflettere elaborando meglio le emozioni. Insomma, la sua magia può rendere ogni momento veramente unico. Ma come avviene questo? Il suo potere sta nell’input che dà al cervello di recepire qualsiasi tipo di informazione attraverso i sensi per poi ricostruirla a suo modo, prendendo informazioni dal subconscio che sa riconoscere il suono interpretandolo di conseguenza secondo il suo sapere. Questo ci fa capire come la musica riesca a darci ciò di cui abbiamo bisogno in qualsiasi momento ricreando nella nostra mente lo stato ideale per affrontare meglio le situazioni e perchè scegliamo di ascoltare un determinato genere rispetto ad un altro pur non essendone consapevoli, oppure, possiamo godere ancor più dei suoi benefici ascoltando intenzionalmente una melodia che ci dia sempre l’approccio giusto, facilitando il cambiamento di stato mentale e il rilascio di dopamina, proprio come avviene con il cibo o con il sesso.

Il proprio rapporto con la musica può essere considerata una terapia ad ampio spettro. Uno studio molto interessante è stato fatto su bambini prematuri che necessitavano dell’incubatrice. Dove, per ricreare un ambiente più confortevole e naturale per il neonato, sono state composte delle melodie con strumenti particolari che riescono ad accrescere le connessioni neurali e quindi ad aiutarlo a recuperare tutte le potenzialità celebrali, come se avesse completato la gestazione. Inoltre, può essere uno strumento molto valido in ambiti di intervento riabilitativo e psicoeducativo.

Ha in sé tantissime sfumature che influenzano la vita, il modo di vivere la nostra cultura e la nostra educazione aprendo le porte alla creatività e all’immaginazione pur essendo così scontata da essere spesso sottovalutata. È fonte inesauribile di ispirazione e bellezza che invade le nostre vite mettendoci in contatto diretto con noi stessi lasciandoci metabolizzare le nostre emozioni. Un patrimonio universale costantemente alla portata di tutti, capace di dare sempre il brio giusto alle nostre giornate. So.. enjoy the music and the good vibes!

Articoli