Dalle città

Al via la Novena di Natale negli ospedali ragusani

Prenderanno il via oggi mercoledì 16 dicembre, le iniziative riguardanti il Natale 2020 promosse dall’ufficio diocesano per la Pastorale della salute di Ragusa. Appuntamenti che quest’anno, considerata la situazione di emergenza sanitaria che stiamo attraversando, assumono un valore ancora più concreto e significativo. Si parte, dunque, con gli eventi della Novena che si terranno al pronto soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II, nell’area No Covid. Alle 11, si è tenuta una santa messa in suffragio di Saverio Armenia, l’infermiere del pronto soccorso venuto a mancare nei giorni scorsi proprio a causa del virus. La celebrazione eucaristica è stata presieduta dal direttore dell’ufficio diocesano, il sacerdote Giorgio Occhipinti, con la partecipazione di infermieri, medici e operatori sanitari. Si prosegue giovedì 17 quando, sempre alle 11, al secondo piano della torre B dell’ospedale, si terrà la santa messa per i reparti di Ostetricia, Chirurgia, Ortopedia e Urologia. Ancora, venerdì 18 dicembre ci sarà, alle 11, la santa messa nel reparto di Cardiologia, torre B terzo piano, mentre alle 16, torre A secondo piano, è prevista la benedizione dei malati Covid nel reparto di terapia sub intensiva. Altri appuntamenti sono in programma sabato 19 alle 17 con la santa messa e la benedizione dei bambinelli, nella cappella dell’ospedale Civile di Ragusa, mentre domenica alle 10 si terrà la celebrazione eucaristica, sempre con la benedizione dei bambinelli, nella cappella dell’ospedale Giovanni Paolo II. “Il dono per tutti noi – afferma don Occhipinti – è che la notte di Natale brilli di luce e di tanto amore. E’ un momento davvero molto particolare in cui abbiamo bisogno di sentire l’affetto e l’attenzione che ciascuno di noi può maturare nei confronti del nostro prossimo. Sì, dobbiamo stare distanti, alla luce delle prescrizioni antiCovid, ma questo non toglie che ciascuno di noi possa essere vicino all’altro”.