Ancora successi e riconoscimenti importanti per l’Istituto Comprensivo “Berlinguer” di Ragusa.

I ragazzi della scuola secondaria di I grado che frequentano i corsi ad indirizzo musicale, nello specifico allievi del professore di pianoforte Guido Massari, hanno partecipato al Concorso Musicale Nazionale “Rosario Livatino – Insieme in musica” che, dato il particolare momento, è stato organizzato online ed è comunque riuscito a dare spazio e visibilità ai giovani studenti strumentisti.

Seguiti dai loro insegnanti, che con grande professionalità hanno continuato a garantire la didattica a distanza – anche di una disciplina che avrebbe potuto rischiare di essere “mortificata” dalle difficoltà legate alla fedeltà dell’audio – i ragazzi hanno inviato online le loro audio-video performance, e la cosa straordinaria è rappresentata dal fatto che su un totale di quaranta premiati a livello nazionale, sono stati tanti i ragazzi del Berlinguer a classificarsi nei primi posti. Nello specifico, ognuno nelle proprie categorie: Giuseppe Antoci, di prima media, con 91 punti, ha vinto il secondo premio; Valentina Battaglia, di terza media, il terzo con 89 punti; Sofia Criscione, di prima media, con 81 punti, e Davide Gulino, di seconda media, con 96 punti, hanno vinto il primo premio. E ancora un altro terzo premio per Gaia Meli, di seconda media, con 88 punti, e Giulia Scollo, di terza media, con 87 punti.

Nel pomeriggio dello scorso 21 dicembre, presso il plesso “Blangiardo” di via Berlinguer, è avvenuta la consegna degli attestati, da parte della Dirigente Scolastica Prof.ssa Carmela Sgarioto e alla presenza dei genitori dei premiati: sono stati riascoltati i brani con cui i ragazzi hanno partecipato al concorso, in un’atmosfera intrisa di emozione e orgoglio nel contempo.

Al termine della premiazione, con la collaborazione dei professori dell’indirizzo musicale, è seguito un momento di intrattenimento da parte di un gruppo di alunni delle classi di chitarra, clarinetto, pianoforte e violino, che, coordinati rispettivamente dai professori M. Spagna, A. Palermo, G. Massari e N. Tidona, ha eseguito alcuni brani che hanno regalato ai presenti una magica atmosfera natalizia.

Articoli