Sport & Motorsport

Una vittoria e due pareggi per le formazioni iblee impegnate nel torneo di calcio di Eccellenza

Una vittoria e due pareggi per le formazioni iblee impegnate nel torneo di calcio di Eccellenza. Il Ragusa è rimasto in testa grazie al pareggio contro l’Igea ed ora prepara la doppia trasferta in tre giorni sui campi della Jonica (stessi punti degli azzurri ma con una gara in più) e della Virtus Ispica. “Abbiamo dato il massimo – afferma il presidente del Ragusa Giacomo Puma – ed è stato fin troppo evidente che nessuna delle due formazioni ci teneva a perdere. Direi che il primo tempo è stato più di marca igeana, anche se noi abbiamo avuto delle occasioni, e la ripresa sostanzialmente di marca azzurra anche se abbiamo corso un grosso rischio con il goal del 3-1 salvato da Trentacoste. Per il resto, continuiamo ad avere qualche problema con gli arbitri che, secondo noi, non sono all’altezza della situazione. Anche domenica, una direzione arbitrale con molte pecche che ha condizionato in negativo l’andamento del match. Faremo sentire la nostra voce in proposito perché non è possibile andare avanti così”. “Partite come questa sono difficili – aggiunge il tecnico Filippo Raciti -. Gli episodi possono deciderla. Noi, nella ripresa, indubbiamente, abbiamo giocato meglio. Sino a quando è arrivato il goal del pari. Devo mettere in rilievo la tenuta del gruppo che, anche nei momenti di difficoltà, riesce a venirne fuori. Un segnale importante”.
Punto in trasferta per il Santa Croce sul campo del Real Siracusa Belvedere con lo stesso punteggio (2-2) della gara contro il Città di Siracusa. Anche questa volta resta un pò di rammarico visto che la formazione biancoazzurra ha giocato per tutto il secondo tempo in superiorità numerica per l’espulsione del portiere Aglianò. Domenica gara interna delicata contro il forte Taormina.
Vittoria con il minimo scarto per la Virtus Ispica sul campo del fanalino di coda Atletico Catania con una rete di Coria. I giallorossi hanno così dato seguito al pari esterno ottenuto contro la Leonzio. Adesso sono attesi dal riposo a causa del ritiro dell’Aci S.Antonio. Torneranno in campo mercoledì 17 nel derby interno contro il Ragusa.