Sport & Motorsport

Ragusa continua a vincere in trasferta e sale in quarta posizione

Ragusa continua a vincere in trasferta e sale in quarta posizione alle spalle delle grandi del torneo di serie D ed ora si “regala” la gara in notturna di stasera alle 19 contro il Canicattì. C’è il rischio di montarsi la testa? “Affatto – sottolinea il tecnico Filippo Raciti – dopo la vittoria sul campo del Cittanova – quanto sta accadendo ritengo sia frutto del lavoro che prosegue dalla scorsa stagione. E’ vero, la squadra è stata cambiata per buona parte. Ma chi è rimasto ha trasmesso quella grande passione e dedizione al lavoro quotidiano che cerchiamo di portare avanti. Poi, come sappiamo, le partite possono avere una loro storia. Ma direi che, alla lunga, proprio il lavoro comunque paga. Lo abbiamo dimostrato lo scorso anno. Sta succedendo anche in questa fase iniziale della stagione. Detto questo, nessuna esaltazione, molta soddisfazione, ma già l’altro ieri mattina abbiamo azzerato tutto perché il nostro prossimo obiettivo si chiama Canicattì. Quindi, non possiamo concederci neppure un attimo di pausa”. Il Ragusa ha dominato il Cittanova riuscendo a imporsi con il risultato di 4-1. Allo stadio presente anche un gruppo di ultras azzurri. Il Ragusa è tornato ad allenarsi già l’altro ieri pomeriggio mentre la seduta di rifinitura è in stamattina.  “In occasione di questa partita, abbiamo deciso – afferma il direttore generale Alessio Puma – di mettere il prezzo dei tagliandi a 5 euro, più eventuali diritti di prevendita a 1 euro, per tutti i settori. Proviamo a intercettare quante più persone sarà possibile, sfruttando anche il momento positivo con i risultati che ci sorridono”. Per quanto riguarda il Canicattì? “Dimentichiamoci – aggiunge Raciti – la partita di Coppa Italia. Quella che affronteremo oggi alle 19 sarà una squadra completamente diversa, affamata di punti, che, non a caso, è riuscita a imporre il pareggio, in quest’ultimo turno, al quotato Trapani. Noi dovremo cercare di fare la nostra partita, provando a dare vita, ancora una volta, a una prestazione importante. Saremo dinanzi al nostro pubblico che, come è normale che sia, non vogliamo deludere”.
La gara di sta
sera sarà diretta da Andrea Paccagnella della sezione di Bologna mentre gli assistenti designati sono Giuseppe Minutoli ed Alberto Fiore entrambi della sezione di Messina.